it

Suggerimenti avanzati per un invio migliore delle email 

Questo è il seguito dell’articolo “suggerimenti per inviare meglio“, potrà esserti utile se una grande parte dei tuoi messaggi email non viene consegnata ai destinatari perchè eliminata dai filtri antispam per errore. Ecco un elenco di linee guida da seguire per la composizione di email senza fonti di spam.

  1. Utilizzate la modalità di invio con server SMTP e possibilmente un SMTP professionale e certificato per l’invio delle vostre email di massa.

  2. Se stai usando le email in formato HTML, includi sempre la versione in testo semplice, e mantienila il più possibile simile alla versione HTML. Più le due versioni sono simili, meno saranno le probabilità di essere rilevati come spam.

  3. Mantieni la struttura della tua email il più semplice possibile, evita formattazioni complesse (effetti grafici sul testo daranno sì maggiore impatto alle tue email, ma meno gente potrà riceverle)

  4. Fai molta attenzione all’oggetto della tua email: non usare mai punti esclamativi (!), LETTERE MAIUSCOLE, e parole come “GRATIS”, “GARANTITO” e testo spaziato ( q u e s t o è u n t e s t o s p a z i a t o)

  5. Evita saluti generici (”Caro Cliente” ecc..); è meglio non usare messaggi di benvenuto piuttosto.

  6. Se vuoi inviare le email in formato HTML, utilizza editor professionali. Non usare programmi che generano un HTML “sporco” (per esempio MS Word) che lasciano spesso segni come Tags vuoti e ridondanti che sono spesso indice delle email di spam. Anche Tags sbilanciati e invalidi possono causare l’aumento dell’indice di spam della email. Se usi i Title, modificali perchè contengano parole significative.

  7. Non inserire componenti attivi (Javascript, ActiveX, plug-ins) nel tuo messaggio email. Se necessiti di contenuti attivi metti dei link a pagine del tuo sito internet che li contengano.

  8. Non inserire troppa grafica nel tuo messaggio. Meno saranno le immagini e più avrai probabilità di riuscire.

  9. Non linkare indirizzi IP: il link a indirizzi IP (es. 192.168.xxx.xxx) nel corpo del messaggio può portare i filtri antispam a considerare la tua newsletter come tentativo di frode. Inserisci sempre collegamenti a nomi di dominio esistenti (es. www.nomedidominio.it).

  10. Evita i file in allegato, mettili piuttosto sul tuo server web e metti link alle risorse.

  11. Fai in modo che la tua email sia costruita secondo canoni tecnicamente corretti, sarà più facile riconoscerla come non-spam (mime mancanti, id messaggio mancanti o invalidi, headers di data invalidi o mancanti, oggetto o header con unicode incorretti sono spesso indice di spam)

  12. Evita encodings inutili: non usare base-64 encoded text se possibile.

  13. Non includere un avvertimento sul fatto che la tua email non è spam, non proclamare affinità a eventuali leggi o decreti, specialmente quelli che non c’entrano col tuo Stato. Solo lo spam ha bisogno di definirsi Non-Spam, le email legali sono intese come già legali.

  14. Usa il normale linguaggio di scrittura di una email qualsiasi, non usare spaziature o intere frasi maiuscole nell’oggetto.

  15. Non S.P.A.Z.I.A.R.E nessuna parola, non mettere str@n1 caratteri o num3ri al p0st0 delle |ett3re nelle tue emails.

  16. Se usi il formato HTML non usare web-bugs invisibili per tracciare le tue email. Se devi tracciale le email usa immagini visibili.

  17. Attento a non includere argomenti tipici dello spam, come rolex watches, drugs, viagra pills, free porn eccetera: possono allertare i filtri antispam anche in caso di email correttamente formattata.

  18. Non usare strumenti usati dagli spammers (come advertised in spam)

  19. Usa un server SMTP ben amministrato e credibile per l’invio. La maggior parte delle email non consegnate proviene da server SMTP con poca credibilità che vengono inseriti nelle liste nere (black list).

  20. Assicurati che il tuo server SMTP disponga di un’assistenza che ti possa aiutare in caso di email non consegnate o inserite nelle black list per errore.

  21. Inserisci le politiche sulla privacy all’interno del tuo sito web, fa in modo che siano ben chiare le tue intenzioni e che queste informazioni siano facilmente reperibili. Chi verifica la tua identità cerca queste informazioni e renderle disponibili potrebbe aiutarti a rimanere alla larga da liste nere.

  22. Fai attenzione se stai facendo pubblicità: attenzione a quali annunci contengono le tue email. Se pubblicizzi compagnie che fanno spam il tuo dominio sarà marchiato come fonte collegata a spammers.

  23. Fai attenzione alle Url degli indirizzi ai quali fai pubblicità, anche questi non devono essere stati marchiati come spam.

  24. Usa Mailingcheck, il nosto software gratuito per controllare le tue email prima di spedirle (Free email spam rating software)

 

©2009-2016 sendblaster.com

Il nostro gruppo - Mappa Generale del Sito - Trouble Ticket (Supporto) - Email Marketing Resources - Email newsletter templates collection - Informativa sulla privacy

English/American - Български - Čeština - Deutsch - Ελληνικά - Español - Français - Italiano - Norwegian Bokmål - Dutch - Português - Русский - Slovenščina - Svenska - Türkçe

NURAXIS CORP.
Vcorp Services, LLC - 25 Robert Pitt Drive - Monsey, NY 10952, United States

eDisplay Srl
via Palmanova 24, 20132 Milano (Mi) - Italia
Viale del Lavoro, 53 08023 Fonni (Nu) - Italia
P.I. C.F 01172340919 | Rea Mi1888144 Nu80282
.

 

 
 
Immagine Numero Verde